Oggettività contro solidarietà: la versione di Maurizio Ferraris

Piacenza, 28 Settembre, Auditorium della Fondazione, ore 15.00 Introdurre una figura come Maurizio Ferraris non è facile, specie se si è una semplice giornalista scolastica non ancora diplomata. L’uomo che mi siede davanti è infatti un professore universitario di fama internazionale(ha insegnato nelle maggiori università europee ed è attualmente docente di Filosofia teoretica presso l’UniversitàContinua a leggere “Oggettività contro solidarietà: la versione di Maurizio Ferraris”

Vota:

Noi, godiamo | Intervista a Karl Scotch

Non raccontiamoci bugie: quando sentiamo lo stomaco in gola e quel sentore angosciante e profondo come un pugno del fegato, godiamo. Le orecchie diventano sorde e concedono al resto il corpo il dono dell’udito: vibrazioni e basse frequenze si mescolano a gemiti ad alta voce e ululati in coro, risvegliando i primordiali istinti delle interioraContinua a leggere “Noi, godiamo | Intervista a Karl Scotch”

Vota:

Tre generazioni di gioiosi

Il Liceo Gioia. Un luogo che ha visto passare tra i suoi corridoi generazioni e generazioni di studenti. A partire dal periodo dei nostri nonni, vi proponiamo un breve excursus temporale  sull’esperienza personale fatta dagli studenti nel corso del tempo. Dalla fine della seconda seconda guerra mondiale, passando attraverso la rivoluzione studentesca di fine anniContinua a leggere “Tre generazioni di gioiosi”

Vota:

The importance of being an idol

Quando intervisti una persona e questa esordisce dicendo: “Il mio è un lavoro di secondo piano, nessuno fa caso più di tanto a quello che faccio” capisci che l’intervista andrà bene. Capisci di aver a che fare con una persona umile, coi piedi per terra, disposta al confronto. E capisci che nonostante sia la tuaContinua a leggere “The importance of being an idol”

Vota:

Clitemnestra: l’altra donna

Dal 16 marzo al 5 aprile 2012 è andato in scena al Teatro Verdi di Milano lo spettacolo “CLITEMNESTRA: L’ALTRA DONNA”, liberamente ispirato a Eschilo, Euripide, Sofocle con testo e regia di Renata Coluccini e Marco Di Stefano, interpretato da Renata Coluccini, Benedetta Brambilla e Ylenia Santo.  

Vota: